Blog: http://severino.ilcannocchiale.it

Miami Vice, la serie cult torna sul piccolo schermo

Il mito continua

A partire dal 2 luglio arriva su FX (canale 113 di Sky) la prima stagione di Miami Vice: la serie simbolo degli anni '80 creata da Michael Mann (L'ultimo dei mohicani, Collateral). Indimenticabili i due protagonisti, gli agenti sotto copertura James "Sonny" Crockett (Don Johnson), che indossa giacche Armani e guida una Ferrari, e Ricardo "Rico" Tubbs (Philip Michael Thomas) il poliziotto venuto dalla Grande Mela alla ricerca degli assassini del fratello.

Sempre alla moda e naturalmente circondati da belle donne, Sonny e Rico indagano nel mondo sotterraneo di Miami per incastrare grandi trafficanti di droga. Le storie si dipanano tra ville, locali trendy con bellissime modelle vestite all'ultimo grido e macchine costose.

Un lusso che non poteva non avere un riflesso incisivo anche sul budget della serie. La prima stagione si chiuse infatti segnando il record della serie piu' costosa mai realizzata sino a quel momento, toccando la cifra di 1,3 milioni di dollari. Un ruolo fondamentale e decisamente innovativo per il periodo, lo ha avuto poi la musica. A partire dalla sigla iniziale in pieno stile elettronico, ogni episodio ha ospitato canzoni destinate poi a scalare le classifiche.

Tra queste In the Air Tonight di Phil Collins e ancora gli U2 e Peter Gabriel. La serie, che si รจ guadagnata diciassette nomination agli Emmy e sette ai Golden Globes, ha ospitato guest star come Bruce Willis, Julia Roberts, James Brown, Miles Davis, Liam Neeson e Stanley Tucci.


Pubblicato il 29/6/2007 alle 16.40 nella rubrica Diario.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web